Aprile 2010 - Comel - Commercio Metalli Latina

Vai ai contenuti

Menu principale:

Chiedo sempliCE

Master annuncia l'arrivo del nuovo servizio CHIEDO SEMPLICE, concepito per rispondere alle richieste della distribuzione e dei serramentisti di poter disporre sia delle prove ITT (relative alle serie di profili più diffuse) che della dichiarazione di idoneità di prodotto per poter sostituire gli accessori (principio della "equivalenza funzionale").

Il cliente beneficerà gratuitamente di tutta l'assistenza tecnica necessaria per risolvere le problematiche collegate all'applicazione della normativa CE.

Basterà compilare il modulo CHIEDO SEMPLICE, già in distribuzione presso le officine e i distributori di accessori per serramenti; o in alternativa sarà sufficiente compilare il modulo che è disponibile nella sezione COMPILA IL MODULO CHIEDO SEMPLICE e in soli 4 giorni si riceverà risposta al quesito posto.

Inoltre sarà possibile anche disporre dei codici bidimensionali delle Prove ITT realizzate da Master, necessari all'utilizzo del dispositivo MOBILE CE di EMEMEGI .

Il nuovo servizio sarà attivabile da subito contattando il numero del Servizio Clienti. Non si tratterà di un classico aiuto online o telefonico con risposte pre-registrate a problemi standard, ma del parere dei tecnici Master che vi assisteranno prontamente a distanza.

Le modalità di risposta prevedranno anche il mezzo della posta ordinaria, per consentire a tutti gli operatori, di qualsiasi dimensione produttiva, di partecipare attivamente all'adeguamento normativo già obbligatorio dal 1° febbraio 2010.

Un'ulteriore novità prodotta dalla casa di accessori, è quella di iSemplice, l'applicazione per iPhone dedicata al servizio Chiedo Semplice, che sarà presentata a breve sul mercato.

La multicanalità, l'efficienza operativa, la capacità di risposta e la centralità del canale distributivo, sono i principi ispiratori del nuovo servizio, che consentiranno di operare in ottica di costante miglioramento delle aspettative di risposta create dalla normativa.

Fonte: chiedosemplice.biz

 
Torna ai contenuti | Torna al menu